Un sottomarino tedesco della Grande Guerra è stato esaminato per la prima volta

Un sottomarino tedesco della Grande Guerra è stato esaminato per la prima volta
di

Gli scienziati hanno utilizzato sofisticate tecniche di scansione e riprese video in acque profonde per indagare sul relitto dell'UC-47, utilizzato nella Prima Guerra Mondiale dalla Germania, a circa 40 chilometri al largo della costa dello Yorkshire nel Mare del Nord. Il sottomarino tedesco ha affondato più di 50 navi durante la sua carriera.

Tuttavia, il 18 novembre 1917, la motovedetta della Royal Navy HMS P-57 la sorprese in superficie, speronando e poi caricando in profondità l'U-Boot... il sottomarino cadde, lentamente ma inesorabilmente, nelle profondità degli abissi. Recentemente, un team dell'Università di Southampton ha esaminato il relitto.

Il "cadavere" del sottomarino si trova a 50 metri sotto la superficie ed è stato mappato e ispezionato in dettaglio mostrando un livello di conservazione "sorprendente". I resti dello scafo principale, rimasto intatto per tutta la sua lunghezza, erano visibili sopra il fondo del mare e il danno che ha subito durante il suo affondamento era evidente: un grande foro sul lato sinistro dello scafo.

Gli archeologi sperano che sia possibile tornare sul relitto in futuro per raccogliere ulteriori prove sul suo passato. "Il giorno dopo la sua perdita, si dice che l'UC-47 sia stata visitata da sommozzatori della Royal Navy che hanno recuperato preziose informazioni, inclusi libri di codice e carte nautiche", racconta lo storico marittimo Stephen Fisher.

Quanto è interessante?
7
Un sottomarino tedesco della Grande Guerra è stato esaminato per la prima volta