Space X potrebbe assicurarsi un contratto con la U.S. Air Force

di

Tanta storia dell'esplorazione spaziale è stata guidata dai cervelli e dai soldi delle organizzazioni nazionali come la NASA e il Soviet Space Program, mentre gli enti commerciali hanno faticato e stanno sforzandosi sempre più. Uno degli esempi più eclatanti è quello di Space X, che potrebbe assicurarsi un accordo di pregio.

Infatti, la suddetta agenzia spaziale potrebbe essere colei che lancerà il satellite GPS 3 della United States Air Force.
La proposta è stata richiesta dagli addetti dell'Air Force stessa e di altre basi di lancio, e Space X vorrebbe usare il proprio sistema per il lancio di missili ad inizio anno prossimo.
L'azienda di Elon Musk forse è l'unica che saprebbe farsi trovare pronta in così poco tempo, anche perché i componenti devono rivedere i loro sistemi, in quanto farebbero uso di missili con motori russi, banditi negli Stati Uniti. Le tensioni politiche fra i due paesi hanno chiaramente incentivati questa decisione.
A noi questa competizione piace, perché accelererà soltanto il progresso.

Quanto è interessante?
0
Space X potrebbe assicurarsi un contratto con la U.S. Air Force