SpaceX chiude alcune strade di Boca Chica: il lancio di SN8 è imminente?

SpaceX chiude alcune strade di Boca Chica: il lancio di SN8 è imminente?
di

Stando a quanto si può leggere sul sito ufficiale della Contea di Cameron, in Texas, nei pressi dello “SpaceX Launch Facility” saranno chiuse alcune strade in determinati intervalli di ore per i prossimi giorni. È una pratica comune, che viene adoperata soprattutto per rendere più sicura la zona durante un test di lancio.

La domanda che sorge spontanea, dunque, è: “Di quale lancio stiamo parlando?” Da SpaceX non è arrivata alcuna conferma ufficiale, ma se avete seguito con noi le ultime vicende legate al completamento e alla messa in volo della Starship - in particolare del suo prototipo SN8 - allora non vi meraviglierà sapere che potrebbe trattarsi proprio del test di lancio che tanto si aspetta per la nuova navicella spaziale di Elon Musk.

La SN8 giace già da fine ottobre nel complesso di Boca Chica, in Texas – un territorio definito “non incorporato” (cioè non appartenente a nessuna municipalità, distretto o contea) e che la SpaceX ha comprato nel 2014 per edificarci sopra la propria base di assemblaggio, strutture di lancio e spazioporto. Proprio Elon Musk di recente ci ha stuzzicato affermando che “il primo volo di SN8 verrà ripreso in diretta” anche se c’è un’alta probabilità che finisca per schiantarsi al suolo a fine test.

Gli intervalli di chiusura delle strade si riferiscono ai giorni del 9 novembre e dell’11 novembre, con date di “backup” il 10 e il 12, interdicendo il traffico dalle 09:00 alle 21:00 (intese come orario locale, da noi sarebbero le 16:00 e le 04:00 del giorno successivo). Sono finestre piuttosto grandi, e l’aggiunta delle giornate di riserva fanno pensare che il test potrebbe essere particolarmente importante. Tuttavia, c’è da considerare che più volte abbiamo sentito SpaceX affermare che, prima del volo dei 19km di quota, il prototipo di Starship avrebbe dovuto affrontare altri test, compresi ulteriori accensioni statiche.

Quando poi si esegue un test di volo la chiusura delle strade è la prassi minima: occore interdire anche lo spazio marittimo circostante e soprattutto lo spazio aereo. Cose che - fin ad ora - non sono state dichiarate (e le giornate sopraccitate sono incredibilmente vicine).

Tenendo conto di questi fattori, è estremamente improbabile che il test possa avvenire entro il 12 novembre, ma la compagnia del magnate sudafricano ci ha più volte sorpreso. Per ora – lo ribadiamo – manca un’ufficialità, ma qualora dovesse esserci qualche aggiornamento concreto non mancheremo di comunicarvelo.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
2