SpaceX Falcon Heavy: il booster principale disperso in mare

SpaceX Falcon Heavy: il booster principale disperso in mare
di

SpaceX ha perso il booster centrale del Falcon Heavy, dopo che questo è caduto nell'Oceano a causa delle difficili situazioni meteorologiche. L'incidente è avvenuto al termine del primo lancio commerciale del razzo più potente al mondo, che ha mandato in orbita il satellite per conto di Arabsat.

Il booster è atterrato correttamente sulla piattaforma nell'Oceano Atlantico, ma poi sarebbe caduto in mare. In un rapporto pubblicato dalla compagnia di Elon Musk, si legge che l'incidente si sarebbe verificato "con il peggioramento delle condizioni del mare, che hanno provocato uno spostamento del booster sulla piattaforma, per poi rovesciarsi in quanto non riusciva a mantenersi in piedi. Speravamo di recuperare il booster intatto, ma la sicurezza della nostra squadra ha sempre la precedenza".

SpaceX dal canto suo però ha voluto sottolineare che "le future missioni non saranno influenzate" da questo incidente di percorso. La missione, a parte questo, è stata considerata un successo in quanto per la prima volta in assoluto la compagnia è riuscita a far atterrare tutti e tre i booster del razzo: di questi, due sono stati recuperati con successo mentre il terzo ha eseguito un atterraggio perfetto sulla nave drone, prima di cadere in acqua.

E' anche la prima volta che SpaceX perde un booster a causa delle condizioni meteorologiche avverse, dopo un atterraggio sicuro. La nave drone ha alcuni meccanismi di protezione, ma il design leggermente diverso dei booster del Falcon Heavy hanno impedito l'utilizzo dello stesso sistema. Il prossimo lancio è in programma in estate.

FONTE: DT
Quanto è interessante?
4