SpaceX invierà un suo razzo vuoto sulla Luna, prima di far salire gli astronauti

SpaceX invierà un suo razzo vuoto sulla Luna, prima di far salire gli astronauti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

SpaceX, la compagnia spaziale privata di Elon Musk, ha firmato un contratto storico con la NASA con l'obiettivo, tra le tante di cose, di far sbarcare i suoi astronauti sulla Luna nel 2024, la data in cui l'umanità ritornerà nuovamente sul nostro satellite. Si tratta di un contratto da 2,9 miliardi di dollari.

Tuttavia c'è una condizione: quando Starship atterrerà sulla Luna per la prima volta, non trasporterà passeggeri, perché la NASA vuole che SpaceX dimostri che il veicolo sia al sicuro prima di un atterraggio vero e proprio. In poche parole, la compagnia spaziale di Elon Musk deve dimostrare di essere capace di far atterrare l'astronave.

"La NASA richiede un volo di prova per controllare completamente tutti i sistemi con un atterraggio sulla superficie lunare prima della nostra missione di dimostrazione formale", ha dichiaratyo durante una teleconferenza Lisa Watson-Morgan, responsabile del programma Human Landing Systems (HLS) presso la NASA.

Non è ancora chiaro, però, se la NASA e SpaceX riescano a rispettare la data programmata per il 2024. Sia per questioni di budget dell'agenzia spaziale americana, sia per quanto riguarda la costruzione di Starship che, nonostante l'atterraggio, è esplosa in una palla di fuoco durante le ultime quattro prove di volo.

In definitiva, SpaceX ha vinto contro la compagnia spaziale Blue Origin del fondatore di Amazon, Jeff Bezos. La NASA, però, potrebbe decidere di affidare anche ad altri privati il trasporto di alcune apparecchiature.

FONTE: nytimes
Quanto è interessante?
1