SpaceX: modifiche al programma per i viaggi su Marte

di

Lo scorso mese di Febbraio, SpaceX ha ufficializzato il proprio piano per i viaggi su Marte, che prevedeva il lancio della capsula Dragon (senza persone) sul pianeta rosso entro il 2020, dal momento che il tutto non era possibile per il 2018, ovvero la data prevista inizialmente.

Il fondatore di SpaceX, Elon Musk, nella giornata di oggi ha apportato delle ulteriori modifiche ai piani, in quanto la capsula in questione non è in grado di effettuare atterraggi propulsivi sul pianeta rosso.

SpaceX, infatti, aspirava ad effettuare un atterraggio con la capsula Dragon utilizzando dei propulsori piuttosto che in stile paracadute in acqua, dal momento che Marte è un pianeta roccioso.

Nel corso di una conferenza tenuta ieri, Musk ha quindi ammesso che la capsula Dragon non verrà utilizzata in quanto ci vorrebbe troppo tempo per soddisfare a pieno tutti gli standard di sicurezza.

L’amministratore delegato di Tesla però ha sottolineato che la sua azienda ha messo a punto un piano migliore, ed a breve dovrebbe arrivare l’annuncio. Al momento l’unica cosa che sappiamo è che sarà una capsula più piccola.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
5