INFORMAZIONI SCHEDA
di

SpaceX ha reso noto che alcuni test interni effettuati sull'internet satellitare Starlink hanno mostrato una latenza estremamente bassa e "velocità di download superiori ai 100 megabit al secondo". Ad annunciarlo Kate Tice, ingegnere senior di SpaceX, nel corso del live streaming tenuto la scorsa notte in concomitanza col nuovo lancio.

Tice ha osservato che "la latenza del nostro servizio è sufficientemente bassa per giocare a videogiochi online, ma non è tutto. La velocità di download è abbastanza elevata per riprodurre in streaming più film in alta definizione contemporaneamente".

Durante la diretta, che trovate come sempre in apertura, Tice ha anche annunciato che SpaceX ha recentemente completato i test di due satelliti orbitanti dotati di collegamenti inter-satellitari, noti come "laser spaziali" che permettono ai satelliti di Starlink di trasferire i dati direttamente tra di loro, senza farli arrivare sulla Terra. "In questo modo possiamo trasferire centinaia di gigabyte di dati. Una volta che questi laser spaziali saranno implementati completamente, Starlink sarà una delle opzioni più veloci per il trasferimento di dati a livello mondiale" ha continuato l'ingegnere, per poi aggiungere che la prima fase beta è a buon punto ed entro fine anno dovrebbe vedere la luce un programma di test pubblico. L'azienda, infatti, ha già iniziato a contattare le persone che hanno presentato la richiesta per partecipare al programma beta.

Nella notte, intanto SpaceX ha lanciato i nuovi satelliti, che hanno portato il totale a 180 in un solo mese. Proprio l'aumento dei lanci sta avendo un impatto importante sulla velocità, che è cresciuta rispetto agli speedtest di Starlink dello scorso agosto.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
3