SpaceX rivoluziona il mercato dei satelliti con il programma "Rideshare"

SpaceX rivoluziona il mercato dei satelliti con il programma 'Rideshare'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nella notte italiana SpaceX ha annunciato il lancio del nuovo programma SmallSat Rideshare, progettato per rendere più facile ed economico il raggiungimento dello spazio da parte degli operatori satellitari di piccole dimensioni, che potranno dividere i costi dei lanci.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione rispetto allo scenario attuale, in quanto spesso gli operatori satellitari meno importanti riducono il prezzo fittando spazio su razzi già in programma per il lancio in orbita.

Il programma SmallSat Rideshare di SpaceX prevede la pre-pianificazione dei lanci, consentendo in questo modo alle società più piccole di prenotare i posti sui razzi con largo anticipo. L'idea di base è di effettuare i voli in orbita anche qualora uno degli operatori dovesse tirarsi indietro, per evitare imprevisti o ritardi.

La compagnia di Elon Musk ha anche svelato il listino prezzi, che è relativamente economico per l'industria satellitare. Per un satellite che pesa fino a 150 chilogrammi, il costo di base è di 2,25 milioni di Dollari, mentre per quelli da 300 chilogrammi si passa a 4,5 milioni di Dollari. Rocket Lab, per fare un raffronto, chiede tra i 5 ed i 6 milioni di dollari per volo: il veicolo è in grado di lanciare satelliti tra 100 e 225 chilogrammi di peso sulla stessa orbita.

Il 24 Agosto, SpaceX ha in programma un aggiornamento per il programma Starship.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
2
SpaceX rivoluziona il mercato dei satelliti con il programma 'Rideshare'