SpaceX e Starship: pronto il prototipo SN11, poi si passerà direttamente ad SN15

SpaceX e Starship: pronto il prototipo SN11, poi si passerà direttamente ad SN15
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Continuano gli aggiornamenti da Boca Chica Village, Texas, dove si trovano gli stabilimenti di produzione della SpaceX: nella giornata di ieri è stato trasportato sul pad di lancio il nuovo prototipo di Starship, SN11. Dopo di lui vedremo direttamente il 15, ed ecco spiegato il perché.

Elon Musk corre a tutta forza verso la conquista della Luna, di Marte e dello spazio in generale: dopo averci regalato il primo atterraggio con SN10, seguito da esplosione, ora il magnate sudafricano è pronto - insieme al suo team di ingegneri - a testare il nuovo prototipo, SN11.

Starship dovrebbe rappresentare il fiore all'occhiello della compagnia aerospaziale, capace di portare oltre un centinaio di persone sulla Luna e forse anche su Marte, un giorno. Ma la strada è ancora lunga e i prototipi da testare (e da distruggere?) sono ancora molti. SN11 è stata spostata dall'interno degli stabilimenti al pad di lancio B, grazie ad un enorme gru che prima l'ha posizionata su un potente veicolo trasportatore e poi l'ha consegnata a destinazione. Possiamo vederne un breve video grazie al tweet in calce alle notizia.

Riuscirà il nuovo modello a eseguire un atterraggio perfetto senza esplosioni o distruzioni collaterali? Noi ci auguriamo di sì, ma vedere qualche bel fuoco d'artificio neanche ci dispiacerebbe: lo scopo primario di questi test non è che tutto vada liscio, ma assicurarsi una grande quantità di dati per migliorare sempre di più i prototipi futuri.

Proprio per via degli enormi passi in avanti fatti con SN9 ed SN10, gli ingegneri di SpaceX hanno deciso che è superfluo continuare con la classica numerazione, ma si potrà saltare direttamente ai "prototipi avanzati", cioè quelli numerati dal 15 in poi. I miglioramenti - come stesso Musk ha riferito - si concretizzano in una migliore gestione del cablaggio, motori più maturi, il "nosecone" rinforzato e saldato meglio e altre piccole variazioni (che dall'esterno saranno pressoché invisibili).

Per finire, negli stabilimenti di Boca Chica, sono stati avvistati già da diverse settimane pezzi e componenti del SuperHeavy (il primo stadio dell'intera navicella Starship) ed è probabile che SpaceX stia finendo di assemblare anche questo stadio. Non ci è dato sapere quando verrà mostrato completo né quando verrà testato, ma si sa soltanto che i suoi prototipi vengono etichettati come BN (Booster Number).

Aspettiamo con trepidazione la data del nuovo test di lancio di SN11, che con molta probabilità potrebbe avvenire in un paio di settimane.

Quanto è interessante?
4