SpaceX: stasera lancerà altri 60 Starlink usando un Falcon9 "da record"

SpaceX: stasera lancerà altri 60 Starlink usando un Falcon9 'da record'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

SpaceX, la società aerospaziale statunitense fondata nel 2002 da Elon Musk, continua senza sosta nella realizzazione di uno dei progetti più interessanti e discussi degli ultimi anni: Starlink. Nella nottata che sta per giungere ci sarà un lancio che segnerà diversi record.

Aggiornamento: il volo della missione è stato rinviato al 25 novembre alle ore 03:13, probabilmente per un piccolo inconveniente con il razzo. Si tratta di una manovra puramente precauzionale e non ci sono guasti o errori seri di cui preoccuparsi.

Starlink
, come sappiamo, è la costellazioni di satelliti che Elon Musk sta tentando di portare in orbita al fine di consegnare un internet veloce e affidabile a tutto il mondo, coprendo soprattutto le zone più inaccessibili ed impervie, dove non si ha il lusso di connessioni veloci né tanto meno stabili.

Nel territorio statunitense già da un mese è iniziata la prima fase di beta test per il servizio Starlink, mostrando dei valori piuttosto promettenti; la costellazione al momento conta poco più di 800 satelliti. Per definirsi davvero operativa e funzionante al 100%, la SpaceX dovrà arrivare ad una costellazione di 12000 unità, un numero davvero impressionante, ma che sembra essere nelle corde della società californiana.

Proprio per la nottata imminente, più precisamente alle ore 03:56 tra il 22 e il 23 novembre, avremo il sedicesimo lancio di lotti Starlink (missione Starlink- L15), portando un carico di altri sessanta satelliti ad una quota di 550km circa. Si avvicina sempre più il battessimo delle "mille unità", traguardo che - se tutto dovesse andare bene - potrebbe essere raggiunto entro i prossimi due lanci, non oltre dicembre 2020.

Non solo è un record che di volta in volta trascrive sé stesso, in quanto già da tempo SpaceX è diventata la società che ha immesso più satelliti in orbita nella storia ma, grazie alla "riutilizzabilità" dei propri razzi, si avvicina ancor di più il fatidico traguardo dei 10 riusi per un singolo vettore, da sempre il sogno del CEO e magnate sudafricano.

Per il lancio di stanotte infatti verrà adoperato un Falcon9 Block 5 che ha già eseguito ben sei voli diversi, venendo inaugurato nel 2018. Se dovesse arrivare ai dieci voli senza intoppi sarebbe un altro incredibile successo per la compagnia californiana che sembra stia rivoluzionando un po' tutto il parco dell'esplorazione spaziale.

Vi ricordiamo che il lancio di stasera potrà essere seguito in diretta come da prassi, adoperando il sito ufficiale di SpaceX o più comodamente il loro canale Youtube.

FONTE: Space.com
Quanto è interessante?
3