SpaceX testerà un pallone gigante per recuperare alcune parti dei razzi

di

L'obiettivo di SpaceX, per altro già annunciato diverse volte, è quanto mai chiaro: la compagnia mira a recuperare tutti gli stadi del razzo e non solo il primo, ecco perchè la compagnia è disposta anche a ricorrere ad alcune tattiche insolite per ottenere un maggiore controllo e ridurre i costi.

Elon Musk, attraverso una serie di tweet pubblicato sul proprio account ufficiale Twitter ha affermato che la compagnia cercherà di recuperare le parti superiori del razzo quando finiscono fuori dalla velocità orbitale usando un "pallone gigante".

Qualora tale sistema dovesse funzionare, potrebbe fornire alcuni vantaggi importantissimi a SpaceX, che ha stimato un costo di 62 milioni di Dollari per ogni lancio del razzo Falcon 9 con un atterraggio di primo stadio. Se dovesse riuscire a rallentare e recuperare in modo affidabile il livello superiore con un metodo relativamente a basso costo come un pallone, potrebbe ridurre le proprie spese e rendere i lanci ancora più attraenti per i clienti. A ciò si aggiunge anche l'eco-compatibilità di tale sistema, che potrebbe favorire commesse anche da parte di grosse compagnia.

Musk ha anche aggiunto che il palloncino potrebbe abbassare il coefficiente balistico (la capacità di superare la resistenza aerea) di "2 ordini di grandezza", pur mantenendo la sua forma "attraverso tutti i regimi Mach".

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
2