Ecco Speedgate: il primo sport creato da un'intelligenza artificiale

Ecco Speedgate: il primo sport creato da un'intelligenza artificiale
di

La maggior parte degli sport esistenti fondano le loro radici su centinaia di anni di tradizioni. L'intelligenza artificiale però potrebbe rivoluzionare anche questo modo. L'agenzia di design AKQA ha creato, tramite un'IA, Speedgate: il primo sport immaginato da un'intelligenza artificiale.

Il funzionamento è il seguente: squadre da sei giocatori si sfidano su un campo con tre porte aperte. Una volta calciata la palla tramite un cancello centrale (che non si può attraversare), il team può segnare su uno dei cancelli che fanno da porta tipo quelle presenti sui campi da calcio, dove chiaramente è presente un portiere.

L'aspetto più bizzarro di questo sport è che non sono ammesse pause: la palla deve infatti muoversi ogni tre secondi.

AKQA ha creato questo sport basandosi sui dati di 400 sport esistenti, che sono stati "spiegati" ad une rete neurale che li ha mixati creando concetti e regole di base per Speedgate. Il risultato iniziale includeva regole che poi sono state rimosse per rendere il tutto più semplice.

L'agenzia di design si è servita dell'intelligenza artificiale anche per creare il logo del gioco ed il motto ("face the ball to be the ball to be above the ball"), ed ha diffuso il filmato che può essere visto tramite il sito ufficiale.

FONTE: engadget
Quanto è interessante?
4