INFORMAZIONI SCHEDA
di

E' passato qualche anno dal lancio da parte di Sphero del robot di BB-8 che riprende il personaggio di Star Wars, a cui si sono aggiunti dopo anche altri giocattoli a tema Disney, tra cui Seatta McQueen di Cars e Spider-Man. La partnership tra le parti però si è purtroppo conclusa.

Ad annunciarlo la stessa Sphero, che in una nota sostiene che i costi sostenuti per la produzione e progettazione sono stati superiori ai guadagni riportati dalla vendita.

La notizia non sorprende a pieno, in quanto la loro popolarità era principalmente dettata dai franchise, con picchi registrati a ridosso dell'arrivo nelle sale dei film salvo poi crollare rapidamente in termini di vendite.

BB-8 avrebbe registrato vendite per milioni di Dollari, ma la maggior parte delle unità sarebbero rimaste inutilizzate dopo il primo anno, diventando un semplice oggetto da collezione per fan. Trend opposto per i giocattoli senza licenza di Sphero, che avrebbero riportato il trend opposto, con vendite che sono addirittura aumentate nel corso del tempo.

La maggior parte dei prodotti Sphero sono robot a palla programmabili, con funzionalità quasi illimitate che vengono aggiunte man mano con gli aggiornamenti software. BB-8, Spider-Man e gli altri prodotti su licenza invece hanno funzioni piuttosto limitate ed abilità ristrette.

Non è escluso che sulla decisione abbia pesato la stessa Disney, ma a riguardo non sono noti molti dettagli.

FONTE: SLASHGEAR
Quanto è interessante?
4