SPID, in un anno triplicate le attivazioni: raggiunta quota 20 milioni

SPID, in un anno triplicate le attivazioni: raggiunta quota 20 milioni
di

Il cashback spinge lo SPID. Il Ministero per l’Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale, infatti, ha annunciato che le attivazioni dell’identità digitale hanno superato quota 20 milioni.

Complessivamente, nel 2020 le autenticazioni ai servizi online dei siti ed applicazioni pubbliche hanno toccato quota 144 milioni: nei soli primo tre mesi del 2021, inoltre, lo SPID è già stato utilizzato 100 milioni di volte e si avvia a raggiungere il record storico.

Cresce il numero di italiani in possesso dell’identità digitale: hanno superato i 20 milioni le utenze del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), quasi 14 milioni in più rispetto allo scorso aprile. Il tasso di crescita settimanale di identità rilasciate quest’anno è quasi triplicato, da 70mila alle oltre 200mila attuali; sostenuto anche dall’intenso lavoro dei gestori di identità, responsabili dell’attivazione e dell’accesso con SPID per i cittadini” fa sapere il MITTD in un comunicato, in cui viene osservato che “garantire a tutti i cittadini la stessa modalità di accesso ai servizi online è la chiave per la semplificazione dei rapporti tra cittadini e Pubblica amministrazione”.

I dati parlano di 14 milioni di SPID in più rispetto ad Aprile 2020, ad un tasso di 200mila a settimana.

Ricordiamo che su queste pagine sono disponibili tutte le informazioni su come ottenere lo SPID e da quando è obbligatorio per accedere ai servizi della PA.

Quanto è interessante?
5