SPID, Poste Italiane velocizza ulteriormente la richiesta: arriva un'importante novità

SPID, Poste Italiane velocizza ulteriormente la richiesta: arriva un'importante novità
di

Da ieri 1 Marzo 2021 è scattato l'obbligo dello SPID per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione ed effettuare i pagamenti con PagoPa e Poste Italiane, uno dei principali identity provider, ha deciso di semplificare ulteriormente la procedura di richiesta.

L'istituto di credito italiano, infatti, ha deciso di aggiungere alle opzioni già disponibili in passato, un nuovo sistema di riconoscimento e di apertura.

Come spiegato direttamente sul sito web di Poste Italiane, per ottenere lo SPID da casa o mobilità basta semplicemente scaricare sul proprio smartphone l'applicazione gratuita PosteID e seguire le istruzioni. I cittadini che sono in possesso di un Passaporto Italiano o della Carta d'Identità Elettronica non dovranno fare altro che inquadrare i documenti ed il proprio volto ed avvicinarli allo smartphone per consentire la lettura elettronica.

I cittadini che posseggono una Carta d'Identità Elettronica e che ricordano il PIN non dovranno nemmeno scattare foto o video, in quanto l'attivazione sarà immediata.

Nel comunicato Poste sottolinea che nel caso in cui non si dovesse essere in possesso di un Passaporto o una CIE, si può "concludere la registrazione eseguendo un bonifico SEPA standard, proveniente da un conto corrente italiano a loro intestato o cointestato, del costo simbolico di un euro, che gli verrà restituito al termine della procedura".

FONTE: Corriere
Quanto è interessante?
8