INFORMAZIONI SCHEDA
di

Spot di Boston Dynamics è diventato davvero un robot tuttofare. Dopo aver aiutato i medici a trattare i pazienti affetti da Coronavirus, il quadrupede ora si è dato all'allevamento delle pecore in Nuova Zelanda.

Il filmato, che mostriamo come sempre in apertura, è stato pubblicato dall'azienda neozelandese Rocos, e mostra proprio Spot alle prese con un gregge di pecore. La società ha siglato un'importante partnership con Boston Dynamics che prevede un utilizzo a più ampio raggio di Spot nel settore dell'agricoltura.

In futuro il robot potrebbe anche essere in grado di raccogliere colture, ispezionare i raccolti e creare mappe in tempo reale. Rocos intende sfruttare al massimo l'agilità del robot, usando le telecamere ad infrarossi ed i sensori LiDAR.

L'obiettivo a lungo termine è di consentire agli utenti di qualsiasi parte del mondo di allevare delle pecore in Nuova Zelanda, il che rappresenterebbe davvero una rivoluzione nel campo agricolo.

Nel video si vede Spot attraversare un terreno accidentato, per guidare il gregge. Tali abilità sono possibili grazie ai progressi effettuati negli ultimi tempi, che l'hanno reso più agile e gli hanno consentito di adattarsi al meglio a vari tipi di terreni.

Secondo David Inggs, CEO di Rocos, "l'era dei robot autonomi è ormai alle porte. Stiamo lavorando con società come Boston Dynamics per accelerare il processo di adozione di questi sistemi. Collegandoli a piattaforme cloud, possiamo consentire loro di integrarsi al meglio con i software, per ottenere l'automazione di cui abbiamo bisogno in tutti quei processi fisici che spesso sono noiosi e pericolosi".

Qualche giorno fa abbiamo anche visto Spot aggirarsi nei parchi per assicurarsi che la distanza personale venga rispettata.

Quanto è interessante?
2
Spot di Boston Dynamics tuttofare: ora sta allevando delle pecore in Nuova Zelanda!