Spotify pronta a seguire Apple Music: il CEO preannuncia l'aumento dei prezzi

Spotify pronta a seguire Apple Music: il CEO preannuncia l'aumento dei prezzi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

E’ notizia di qualche ora fa che Apple Music ha aumentato i prezzi degli abbonamenti mensili a livello mondiale. A quanto pare anche Spotify potrebbe fare lo stesso - almeno negli USA inizialmente -, come preannunciato dal CEO Daniel Ek durante un’intervista al Wall Street Journal.

L’amministratore delegato della principale piattaforma di streaming musicale, a seguito dell’annuncio della trimestrale in cui ha riportato un incremento sia del numero di utenti attivi che degli abbonati a pagamento, ha lasciato intendere che Spotify Premium potrebbe costare di più negli Stati Uniti. “Un aumento dei prezzi negli Stati Uniti è all’ordine del giorno, ed è una cosa su cui stiamo parlando e di cui parleremo con le etichette discografiche” ha affermato Ek durante la conference call.

Nell’intervista al Journal però il CEO è stato ancora più esplicito ed ha affermato che nel 2023 potrebbe crescere il prezzo della sottoscrizione, ma non ha rivelato nè di quanto potrebbero aumentare, tanto meno se le rimodulazioni toccheranno anche altri mercati.

Nella comunicazione inviata agli utenti, il colosso di Cupertino ha spiegato che l’incremento dei costi di Apple Music è legato all’aumento delle licenze, e permetterà agli artisti e cantautori di guadagnare di più per ogni stream. In Italia il prezzo di Apple Music è passato a 4,99 Euro al mese per il piano Voice, 5,99 Euro al mese per gli studenti, 10,99 Euro per quello individuale e 16,99 Euro per l’abbonamento familiare.

Quanto è interessante?
2