Spotify sempre più Re della musica online: 200 milioni di utenti attivi al mese

Spotify sempre più Re della musica online: 200 milioni di utenti attivi al mese
INFORMAZIONI SCHEDA
di

All'orizzonte della musica online non sembrano esserci grossi cambiamenti: Spotify resta infatti la piattaforma preferita dagli utenti, come annunciato dalla stessa società svedese che ha snocciolato qualche dato sull'andamento del servizio.

Spotify, grazie ai 40 milioni di brani presenti nella propria libreria, si conferma il Re indiscusso della musica online, un dato rafforzato dal fatto che nel corso degli ultimi tempi il servizio ha superato i 200 milioni di utenti attivi mensilmente.

I dati sugli abbonamenti però non registrano grossi boom: nonostante l'incremento dell'utilizzo, 113 milioni di persone continuano a fare affidamento sulla versione gratuita del servizio, che si sorregge sulla riproduzione di annunci pubblicitari. Sono oltre 87 i milioni di utenti che invece hanno sottoscritto il piano d'abbonamento Premium, che ricordiamo è di 9,99 Euro per il piano singolo e 14,99 Euro per quello familiare che può essere condiviso con un massimo di sei persone. Spotify ha anche proposto un piano da 4,99 Euro per gli studenti universitari verificati.

L'anno scorso Spotify aveva annunciato 140 milioni di utenti attivi mensilmente, 70 milioni di utenti Freemium ed altrettanti account a pagamento. La crescita dell'utilizzo potrebbe essere dettata anche dal boom registrato dagli altoparlanti intelligenti come Amazon Echo, che sono sempre più usati dagli utenti anche per la riproduzione musicale.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
4