Spotify, anche gli utenti non paganti potranno ascoltare musica offline gratis?

Spotify, anche gli utenti non paganti potranno ascoltare musica offline gratis?
di

Spotify, che durante la quarantena ha registrato un boom di iscrizioni al servizio premium assieme ad Apple Music, prossimamente potrebbe permettere anche agli utenti non paganti di ascoltare musica offline gratuitamente per 30 minuti, probabilmente per conquistare sempre più clienti sia su Android che su iOS.

Questi rumor li ha riportati via Twitter la leaker Jane Manchum Wong, che in passato ha già mostrato online in anteprima funzioni come le sessioni di gruppo, lanciate in Italia a maggio. Stando a quanto pubblicato da Wong, Spotify presto concederà a tutti gli utenti non paganti 30 minuti al giorno di ascolto gratuito di musica offline, funzione attualmente disponibile soltanto a chi paga l’abbonamento.

Ma non finisce qui. Secondo lei in futuro arriveranno altre funzionalità come il salvataggio degli episodi preferiti di un podcast; l’aggiornamento automatico delle playlist che aggiunge canzoni pertinenti per sorprendere l’utente con brani sempre nuovi; e infine una nuova pagina principale per la modalità auto.

Insomma, almeno secondo i leaker del settore sono in arrivo moltissime novità su Spotify, ma si tratta pur sempre di informazioni da prendere con le pinze. Intanto, il CEO di Spotify Daniel Ek ha detto la sua sull’industria musicale, affermando che “non si possono fare dischi ogni tre o quattro anni” causando una mezza rivolta guidata da artisti e musicisti.

Quanto è interessante?
1