Spuntano in rete i primi benchmark del processore Intel Core i7-6700K

di

La prossima architettura di processori Intel, nome in codice "Skylake", dovrebbe essere classificata come la sesta generazione della famiglia Core dell’azienda.

Secondo le informazioni apparse online, il Core i7-6700K dovrebbe essere il nuovo flagship della compagnia, succedendo all’i7-4770K e all’i7-4790K. Il Core i5-6600K, invece, sarà il successore dell’i5-4670K e dell’i5-4690K. L'i7-6700K è un chip quad-core, con l’HyperThreading che attiverà 8 core logici. Il suo clock base sarà 4,00 GHz e toccherà 4,20 GHz di frequenza attraverso il Turbo Boost. Esso sarà inoltre caratterizzato da una cache L3 da 8 MB e un controller di memoria integrato che supporterà sia memorie DDR4 che DDR3. La nuova architettura Skylake dovrebbe richiedere TDP più alti, intorno a 95W, probabilmente anche a causa di GPU integrate dalle prestazioni maggiori. Il sito turco PC FRM ha presentato alcuni benchmark dell’i7-6700K e i5-6600K, probabilmente di prime unità prodotte come prototipi. A parità di clock l’i7-6700K è del 15 per cento più veloce del i7-4790K nella maggior parte dei test. La sua performance si attesta tra l’i7-4970K e il six-core i7-5820K, nei test multi-threaded. Nel benchmark PC Mark il nuovo processore surclassa ogni altra CPU, compreso l’i7-5820K.

Quanto è interessante?
0