Uno squalo gigante ha banchettato con questa balena 15 milioni di anni fa

Uno squalo gigante ha banchettato con questa balena 15 milioni di anni fa
di

Il più grande squalo mai esistito è stato il Megalodonte (Otodus megalodon). Oggi di questa creatura abbiamo soltanto i fossili, ma diversi milioni di anni fa si trovava in cima alla catena alimentare degli oceani. Proprio recentemente, infatti, dei ricercatori hanno forse trovato le prove fossili di un morso del Megalodonte.

In particolare, il morso è stato dato alla carcassa di una balena che galleggiava sulla superficie dell'acqua circa 15 milioni di anni fa. "Queste tracce di morso probabilmente indicano scavenging [quando un predatore mangia le carcasse] piuttosto che predazione attiva", ha dichiarato il capo dello studio Stephen Godfrey, curatore di paleontologia presso il Calvert Marine Museum di Solomons, nel Maryland.

L'osso di balena è stato scoperto sulla spiaggia vicino alle Calvert Cliffs, un'area nota per i suoi straordinari fossili marini. A trovare il reperto è stato il cacciatori di fossili William (Douggie) Douglass, che solitamente vende i suoi fossili, ma in questo caso ha donato l'osso di balena al Calvert Marine Museum sospettando che fosse un reperto utile per la scienza (a proposito, ecco qualche curiosità sul Megalodonte).

In questo osso, gli esperti hanno trovato segni di morso di un grande squalo estinto, forse il Megalodonte. "Lo squalo si sarebbe stretto saldamente sulla pinna e poi avrebbe scosso vigorosamente la testa nel tentativo di tagliarlo o semplicemente di rimuovere la carne", afferma Godfrey. "Dopo aver rimosso un po' di carne, la creatura ha morso di nuovo la pinna per rimuovere più carne".

I possibili responsabili di questo attacco alla carcassa sono tanti, incluso il Megalodonte (ecco le cause dell'estinzione di questo gigantesco squalo).

Quanto è interessante?
1
Uno squalo gigante ha banchettato con questa balena 15 milioni di anni fa