Lo squalo tigre è incredibilmente più vecchio di quanto pensassimo

Lo squalo tigre è incredibilmente più vecchio di quanto pensassimo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In un nuovo studio pubblicato sulla rivista Paleobiology, gli scienziati hanno esaminato la documentazione fossile dello squalo tigre, uno dei più grandi squali predatori conosciuti oggi e una specie presente in tutti gli oceani del mondo. La scoperta clou? La creatura è più antica di quanto si pensasse in precedenza.

La loro storia risale al Permiano, circa 295 milioni di anni fa, ma gli scheletri completi di questi animali sono molto rari. La loro struttura, infatti, consiste quasi interamente di cartilagine e viene conservata solo in circostanze molto speciali durante i processi di fossilizzazione. Solamente i loro denti non vengono scalfiti dal tempo.

Questi denti sono delle vere e proprie carte di identità e sono unici in ogni creatura. Gli squalo tigre, ad esempio, hanno un ampio tagliente a doppia seghettatura che consente loro di tagliare facilmente i gusci delle tartarughe marine. I denti della creatura nella documentazione fossile risalgono a circa 56 milioni di anni e, sulla base di questi, sono state descritte oltre 22 specie di squali tigre estinte.

Tuttavia, nel nuovo studio, un team internazionale di ricercatori guidato da Julia Türtscher dell'Università di Vienna ha scoperto che solo 5 di queste 22 specie sono effettivamente valide... anche se in passato erano molto più diversi rispetto a oggi (attualmente esiste una sola specie vivente di squalo tigre).

Altra grande scoperta dello studio è la seguente: si pensava che il moderno squalo tigre avesse avuto origine circa 5,3 milioni di anni fa. Il team, invece, è stato in grado di identificare diversi denti fossili di 13,8 milioni di anni appartenenti a questo squalo.

Quanto è interessante?
1