SSD, primi test su PCI Express Gen5 mostrano velocità incredibili

SSD, primi test su PCI Express Gen5 mostrano velocità incredibili
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo gli ottimistici presagi di un aumento nella diffusione degli SSD nel 2021, arriviamo finalmente a uno degli appuntamenti più importanti nel panorama internazionale per quanto riguarda l'industria delle memorie Flash, il China Flash Memory Summit.

In questo scenario, Kioxia ha svelato i primi dettagli sui suoi risultati in termini di sviluppo sullo standard PCI Express Gen5. I primi prototipi del produttore si riferiscono naturalmente a prodotti a stato solido pensati per il mercato enterprise e i dati suggeriscono una velocità di lettura sequenziale di 14GB/s e di 7GB/s per quanto riguarda invece la scrittura, rispettivamente il 103% e il 67% in più rispetto alle sue migliori soluzioni PCI Express Gen4 CM6.

Kioxia non ha mostrato solo i dati di lettura e scrittura sequenziale, bensì anche le prestazioni fornite in termini di lettura casuale, aumentate in questo caso del 79%. Si tratta di dati davvero interessanti, laddove la latenza viene ridotta del 50% in entrambi i flussi.

Quanto all'arrivo delle nuove tecnologie, il produttore si è sbottonato affermando che l'adozione ufficiale delle prime soluzioni con supporto a questo standard dovrebbero arrivare già nel 2022, con volumi fino a 30TB per unità.

Sul fronte consumer, invece, l'azienda non ha proferito alcun dettaglio, nonostante i primi processori compatibili si affacceranno sul mercato davvero fra pochissimo. Da quando Intel ha svelato i segreti di Alder Lake nel corso dell'Architecture Day, è divenuto praticamente certo il supporto, già nell'imminente dodicesima generazione di CPU Intel, dello standard PCI Express Gen5.

FONTE: videocardz
Quanto è interessante?
3