di

Il primo prototipo del veicolo Starship di SpaceX, la nave che porterà l'uomo su Marte, ha effettuato il suo ultimo volo di prova ieri (27 agosto), sollevandosi da diverse centinaia di metri da terra presso la struttura dell'agenzia spaziale privata a Boca Chica.

La prova è durata poco meno di un minuto (esattamente 57 secondi), ed è bastata per spedire Starhopper ad un'altezza di 150 metri da terra. "Complimenti squadra di SpaceX!!", ha affermato Il CEO della compagnia, Elon Musk, su Twitter subito dopo il volo.

Prima di quest'ultimo test, Starhopper ha effettuato altre due prove: durante il primo test non si è mai staccato dal suolo (per volere della stessa compagnia), mentre la seconda prova ha fatto alzare il prototipo di 20 metri.

Il volo di ieri doveva essere effettuato il 26 agosto, ma il tentativo è stato interrotto a causa, molto probabilmente, di un problema con il motore Raptor. La versione completa di Starship sarà dotata di sei motori Raptor, mentre la variante Super Heavy ne avrà ben trentacinque (il prototipo è alimentato invece da un solo motore).

Starhopper finisce la sua carriera, ma i voli di prova continuano: i prossimi prototipi di SpaceX saranno Starship Mk1 e Mk2, alimentati da tre motori Raptor. Il lancio dei test di questi prototipi aprirà la strada ai voli operativi della nave stellare, che potrebbero iniziare già nel 2021.

Se tutto andrà secondo i piani la versione definitiva di Starship porterà l'uomo su Marte, così come prevede il piano originale di SpaceX.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
6
Starhopper di SpaceX, la nave spaziale per Marte, ha effettuato l'ultimo test di volo