Starlink, che succede? Velocità di rete dimezzata nell'ultimo anno, secondo un report

Starlink, che succede? Velocità di rete dimezzata nell'ultimo anno, secondo un report
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dagli Stati Uniti arrivano dei dati decisamente contrastanti per Starlink: mentre SpaceX continua ad aggiungere nuovi satelliti (e nuovi utenti) alla sua flotta e lo stesso Starlink fa registrare dati incredibili in upload e download, una ricerca svela che, in media, la velocità della connessione internet di SpaceX si è dimezzata nell'ultimo anno.

Stando a quanto riporta il portale Starlink Status, che raccoglie i dati trasmessi volontariamente da una piccola percentuale di utenti Starlink nel mondo, nell'ultimo anno le velocità di download garantite da SpaceX sono diminuite molto più rapidamente degli anni precedenti, quando si era pure verificato un ridotto calo delle prestazioni della connessione.

Al momento Starlink Status utilizza dati provenienti da 74 stazioni sparse per il Nord America, l'Europa e l'Australia, che sembrano indicare una media di 75 Mbps in download e di 10 Mbps in upload, pari effettivamente a circa la metà del dato medio dello scorso anno, quando venivano segnalati 141 Mbps in download e 20 Mbps in upload. Ciò potrebbe essere principalmente dovuto al rapido aumento del numero di nuovi utenti di Starlink, che non sembra essere bilanciato da un lancio di satelliti altrettanto veloce.

Restringendo il dato al continente europeo, comunque, le cose sembrano andare nettamente meglio: da una media di 176 Mbps lo scorso anno, infatti, si è verificato un calo più ridotto, fino a 157 Mbps, poco più del doppio della velocità di connessione degli utenti del resto del mondo. Lo stesso vale per l'upload: qui, infatti, la velocità è scesa da 34 Mbps a 27 Mbps.

Fortunatamente, però, SpaceX ha migliorato la latenza di Starlink, che per molti utenti era il vero tallone d'Achille del servizio. In termini medi, questa si è ridotta da 56 ms a 51 ms, mentre i picchi massimi di latenza si sono ridotti addirittura del 41%, passando da 985 ms a 567 ms. Restringendo l'analisi all'Europa, il ping è diminuito da 44 ms a 16 ms.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
3