Stasera sarà possibile osservare l'ultima "Superluna" dell'anno. Ecco dove vederla

Stasera sarà possibile osservare l'ultima 'Superluna' dell'anno. Ecco dove vederla
di

Nella giornata di oggi saremo testimoni dell'ultima "Superluna" di quest'anno, chiamata "Luna dei fiori". Il nostro satellite, infatti, apparirà il 7% più luminoso e il 15% più grande della solita luna piena.

Tempo permettendo, tutti potranno godersi lo splendido (e ultimo) spettacolo della compagna della Terra. La distanza del nostro satellite dalla Terra sarà "solo" di 361.184 chilometri. Il termine utilizzato per descrivere il fenomeno, dal punto di vista scientifico, non è corretto: il momento del massimo avvicinamento della Luna alla Terra è, infatti, chiamato perigeo lunare.

La prossima visione di uno spettacolo del genere non sarà nell'immediato, e accadrà di nuovo intorno al 21 gennaio 2023. Nel caso in cui non fosse possibile vedere l'ultimo evento dell'anno, la pagina web Virtual Telescope Project condividerà una live streaming della super Luna direttamente da Roma.

Come mai si chiama "Luna dei fiori"? Come molti nomi lunari mensili, il può essere attribuito al modo in cui i nativi americani seguivano le stagioni; data la ricchezza di fiori che sbocciano a maggio, il nome di questo mese attribuito al satellite è abbastanza facile da interpretare.

Molti di voi sognano di esplorare la nostra bella Luna come dei veri astronauti? Grazie a questi video a 360° sarà possibile farlo.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
5