Sulla Stazione Spaziale Internazionale si aggiunge un nuovo modulo: ecco quale

Sulla Stazione Spaziale Internazionale si aggiunge un nuovo modulo: ecco quale
di

Nella giornata di ieri i cosmonauti Oleg Novitsky e Pyotr Dubrov hanno trascorso ben 7 ore nello spazio per preparare la Stazione Spaziale Internazionale a un nuovo arrivo. Alla stazione spaziale orbitante, infatti, sta per aggiungersi un nuovo modulo russo chiamato Nauka ("Science"), che è attualmente in fase di test finali sulla Terra.

Gli astronauti, durante le loro impresa, hanno effettuato lo sgancio e lo smaltimento di alcune parti del compartimento di attracco del Pirs. Quest'ultimo è servito da camera di equilibrio per dozzine di precedenti passeggiate spaziali, nonché da punto di attracco per navi da carico e navicelle spaziali dell'equipaggio della Soyuz.

Il lancio del nuovo modulo - che sarà un vero e proprio laboratorio in cui saranno condotti esperimenti scientifici - è stato rimandato più volte negli ultimi mesi, ma secondo i funzionari verrà lanciato a metà luglio. Ciò sottolinea l'intenzione della Russia di condurre sempre e nuove operazioni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, nonostante abbia dichiarato il suo abbandono.

Cosa succederà al vecchio vecchio modulo di attracco? Non sarà abbandonato nello spazio (per fortuna!), poiché verrà prelevato da una nave mercantile Progress e trascinato nell'atmosfera terrestre, così da bruciare sull'Oceano Pacifico. Alla fine, il nuovo modulo da 20 tonnellate fornirà al segmento russo più spazio e un'altra porta di attracco.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
2