Sulla Stazione Spaziale Internazionale sono state trovate nuove crepe

Sulla Stazione Spaziale Internazionale sono state trovate nuove crepe
di

Secondo quanto raccontato da un nuovo rapporto, sono state scoperte delle piccole crepe nel modulo Zarya della Stazione Spaziale Internazionale. "Sono state trovate fessure superficiali in alcuni punti del modulo Zarya", ha affermato all'agenzia di stampa statale RIA Vladimir Solovyov, ingegnere capo della società Energia, che si trova a Mosca.

L'ingegnere non ha riferito se le crepe abbiano causato la fuoriuscita di aria. Il modulo in questione, chiamato ufficialmente "Functional Cargo Block", fa parte del segmento russo della Stazione Spaziale ed è stato il primo ad essere lanciato nel novembre 1998. Questa non è la prima volta, così come vi abbiamo raccontato in passato, che viene riportato dagli astronauti una fuoriuscita di aria dall'ISS.

Solovyov ha recentemente affermato che la stazione orbitante sta iniziando a mostrare la sua età e ha avvisato che potrebbero esserci una "valanga" di apparecchiature rotte dopo il 2025. A marzo, infatti, i cosmonauti russi hanno sigillato due piccole crepe, larghe circa quanto un capello umano, nel modulo Zvezda.

Le "brutte vicende" non sono finite qui: ad agosto, i propulsori a reazione del modulo di ricerca russo Nauka hanno spinto inaspettatamente fuori posto l'intera stazione... tutto questo a causa di un glitch che è stato successivamente risolto senza alcun problema. Insomma, la Stazione Spaziale Internazionale sta iniziando a mostrare davvero la sua età?

FONTE: space
Quanto è interessante?
2