Una stella vagante potrebbe colpire il Sole, annientando il Sistema Solare

Una stella vagante potrebbe colpire il Sole, annientando il Sistema Solare
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tra tutte le "ansie cosmiche" che abbiamo, tra raggi cosmici, asteroidi che si nascondono e i brillamenti solari, ne abbiamo un'altra: l'irruzione di una stella vagabonda contro la nostra stella. Un team di ricercatori, guidati da Sean Raymond dell'Astrophysique de Bordeaux in Francia, ha esplorato questa possibilità in un nuovo studio.

Destinato alla pubblicazione sulla rivista "Monthly Notices of the Royal Astronomical Society", gli scienziati hanno simulato cosa accadrebbe se una stella errante si avvicinasse a meno di 100 unità astronomiche dal nostro sole, una distanza pari a 100 volte quella media tra la Terra e il Sole (sì, esistono davvero delle stelle che vagano nel nostro universo).

Le conclusioni dello studio offrono sia speranze che timori.

Da un lato, i ricercatori hanno stabilito che c'è più del 95% di probabilità che nessuno degli otto pianeti del sistema solare venga completamente perso. Tuttavia, se una stella vagabonda si avvicinasse abbastanza, esiste una possibilità non trascurabile che solo la Terra e Giove possano sopravvivere, o addirittura che tutti gli otto pianeti vengano brutalmente espulsi dal sistema solare.

Le prospettive per la Terra in uno scenario del genere variano: potrebbe subire un impatto devastante, finire in un'orbita più fredda e distante, essere espulsa nello spazio interstellare o addirittura essere catturata dalla stella di passaggio. Fortunatamente, la probabilità che uno scenario del genere si verifichi è estremamente bassa.

Gli incontri ravvicinati con stelle vagabonde, capaci di influenzare significativamente le orbite dei pianeti, sono eventi incredibilmente rari, verificandosi solo una volta ogni 100 miliardi di anni nel nostro attuale vicinato galattico.