Steve Jobs: svelato il nomignolo non proprio positivo che dava a Facebook

Steve Jobs: svelato il nomignolo non proprio positivo che dava a Facebook
di

Dopo il retroscena relativo all'uso del cellulare, torniamo a trattare su queste pagine la figura di Steve Jobs, il compianto cofondatore di Apple. Infatti, in queste ore è emersa un'altra possibile abitudine dell'ex CEO di Apple: questa volta, c'è di mezzo Facebook.

In particolare, stando anche a quanto riportato da Wccftech e 9to5Mac (la fonte originale è CNBC), a quanto pare Jobs non sempre utilizzata termini propriamente positivi per indicare l'azienda di Mark Zuckerberg. Infatti, in una conversazione avvenuta tramite e-mail con Scott Forstall nel 2011, che all'epoca era a capo del progetto iOS, il cofondatore di Apple utilizzò il termine "Fecebook", che non ha certamente bisogno di ulteriori spiegazioni (soprattutto se "italianizzato").

Jobs utilizzò il succitato "nomignolo" in un contesto in cui Facebook era in trattativa con Apple per portare la sua applicazione ufficiale su iPad. La società di Cupertino non voleva che Facebook implementasse altre app all'interno del suo servizio, mentre Zuckerberg riteneva che questo fosse necessario. Per questo motivo, ci fu un incontro tra il CEO di Facebook e Forstall.

In seguito al meeting, il capo del progetto iOS scrisse a Jobs e Phil Schiller, noto dirigente di Apple, spiegando ai due che Zuckerberg aveva proposto un approccio di un certo tipo, basato su vari punti. Forstall suggerì che una delle richieste di Mark non andava esattamente bene per Apple e Jobs rispose che era d'accordo: tutto era ragionevole tranne il terzo punto proposto da "Fecebook" (utilizzò proprio questo termine). Qualcuno ha ipotizzato che si sia trattato solamente di un errore di battitura, ma non sono in pochi a pensare che il "nomignolo" fosse voluto.

Nel caso ve lo stiate chiedendo, sì: la fonte delle conversazioni tra Jobs e Forstall sono le "diatribe legali" tra Apple ed Epic Games, che in questi giorni stanno facendo emergere parecchie informazioni interessanti, dato che è iniziato il processo. Ad esempio, sembra proprio che Epic Games avesse sovrastimato l'eSport.

FONTE: CNBC
Quanto è interessante?
5
Steve Jobs: svelato il nomignolo non proprio positivo che dava a Facebook