Steve Wozniak: "non credo a niente di ciò che dice Elon Musk o Tesla"

di

Steve Wozniak quando parla diventa sempre fonte di discussioni in quanto non è mai banale e rilascia sempre dichiarazioni estremamente interessanti. La scorsa settimana è stato intervistato nel corso del Business Forum di Stoccolma, ed ha lanciato dichiarazioni non certo ammirevoli su Tesla ed il suo amministratore Elon Musk.

Woz ha affermato di essere un fan di Tesla e Musk della prim'ora, ma si è detto deluso dal fatto che il CEO non ha sempre rispettato le sue scadenze. Ad esempio, Musk aveva affermato nell'agosto del 2016 che i veicoli avrebbero avuto un'autonomia tale da poter guidare autonomamente da Los Angeles a New York, ma ciò non è accaduto, sebbene un Tesla Model 3 abbia fatto quel viaggio ma con l'ausilio di un umano.

Da qui la dichiarazione: "ora, io non credo ad una parola di ciò che Elon Musk o Tesla dicono", che però è stata accompagnata anche da una dichiarazione non certo lusinghiera nei confronti del sistema di auto guida. "Quando si attiva in qualsiasi condizione stradale non usuale, come ad esempio in caso di presenza di un cono al centro di una corsia, è necessario l'intervento umano".

Wozniak ha anche insistito sul fatto che Audi e BMW sono più avanti da questo punto di vista, ma pur rinnovando la sua stima ed amore nei confronti di Tesla, l'ex Apple sembrava meno fiducioso rispetto al passato.

Su coloro che paragonano Musk a Steve Jobs, Woz ha affermato che i due sono accomunati dal fatto che sono degli eccellenti venditori.

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
4