Steve Wozniak si cancella da Facebook, Sky, Mediaset e Vodafone. Le top news tech di ieri

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lunedì infuocato per il settore della tecnologia. Steve Wozniak, il co-fondatore di Apple, ha infatti annunciato le proprie intenzioni di cancellarsi da Facebook per lo scandalo Datagate. Dal fronte italiano, Sky ha resa nota la lista dei canali Premium Cinema che saranno visibili sui propri decoder, mentre Vodafone continua a rimodulare.

Steve Wozniak si cancella da Facebook
Anche Steve Wozniak, il co-fondatore di Apple, dice addio a Facebook e partecipa alla campagna #DeleteFacebook che ha preso il via a seguito dello scoppio dello scandalo Datagate che ha travolto il social network di Mark Zuckerberg.
L'ex progettista Apple ha affermato che preferirebbe pagare piuttosto che trovarsi di fronte un servizio che raccoglie i dati degli utenti salvo poi venderli a compagnie che creano annunci pubblicitari. Woz si è anche detto d'accordo con i commenti rilasciati dall'amministratore delegato della sua ex compagnia, ed ha affermato che a Facebook ormai "gli utenti forniscono ogni dettaglio della loro vita a Facebook e Facebook fa un sacco di soldi dalla pubblicità. I profitti sono tutti basati sulle informazioni degli utenti, ma gli utenti non ottengono alcun profitto".

Sky - Mediaset: i dettagli dell'accordo. Ecco i canali che arriveranno
Sky ha delineato i dettagli dell'accordo stretto con Mediaset, rivelando quali saranno le novità di cui potranno godere gli utenti. Innanzitutto, non è previsto alcun costo extra per gli utenti, che dal loro canto potranno godere di cinque nuovi canali cinema:

  • Premium Cinema HD: il canale dedicato alle anteprime, ai grandi Blockbuster e ai titoli più premiati
  • Premium Cinema +24 HD: la programmazione di Premium Cinema 24 ore dopo
  • Premium Cinema Energy HD: dedicato al cinema d’azione, al brivido e all’horror
  • Premium Cinema Emotion HD: con le commedie romantiche e le storie più emozionanti
  • Premium Cinema Comedy HD: interamente dedicato alla commedia e al divertimento, dai cult italiani ai film comici di maggior successo.

Tali canali saranno disponibili su Sky Q, mentre per quanto riguarda Sky On Demand l'accordo è in fase di definizione, insieme a Sky Go. Non arriveranno invece su TIM Sky. Confermato anche il supporto alle funzioni registra e pausa.

Vodafone continua a rimodulare: 3 Euro in più dal 16 Giugno
Nonostante abbia regalato l'hotspot ai propri utenti, Vodafone ha annunciato una nuova serie di rimodulazioni per coloro che sono in possesso di schede SIM dati e rete fissa. Il rincaro sarà effettivo a partire dal 16 Giugno ed oscillerà tra 1,50 e 3 Euro a seconda della promozione.

Diritti TV Serie A, nessun impatto per l'accordo Sky-Mediaset
E' indubbio che l'accordo Sky-Mediaset sia destinato ad avere delle ripercussioni importanti anche sui diritti TV della Serie A, in quanto le due pay tv rappresentano una fetta estremamente importante delle TV a pagamento attive in Italia.
Sulla questione è intervenuto anche il nuovo presidente della Lega Calcio, Gaetano Miccichè, il quale ha affermato che "è un accordo commerciale che riguarda loro. Sono due realtà quotate in Borsa, importanti, non devono chiamare noi per chiederci cosa fare. Può essere anche un'opportunità per il calcio italiano, non cambia nulla perché con Mediapro c'è un contratto firmato". Su Mediapro sono arrivate parole distensive: la compagnia spagnola infatti ha provveduto a versare la prima rata per i diritti tv da vendere agli operatori.

Quanto è interessante?
2