Stocard riceve un round B di 20 milioni di dollari

di

Stocard ha annunciato un nuovo round di finanziamenti per 20 milioni di dollari da parte di Macquarie Capital, la più grande banca d'investimenti australiana.

L’investimento di serie B si somma ai precedenti di Shortcut, Alstin, Rocketship (quarto investitore in Facebook), HTGF ed Engelhorn. Stocard utilizzerà i fondi per lanciare la funzionalità di mobile payment, selezionare 40 nuove risorse per i dipartimenti di Ingegneria, Sales e Marketing ed espandersi in nuovi mercati iniziando proprio oggi con il lancio dell’ufficio di Parigi e con quello di Toronto tra poche settimane.

"L’Italia è un mercato estremamente strategico per Stocard", afferma Valeria Santoro, Country Manager Italia. "L’Italia è infatti il paese leader per numero di utenti, ben 4 milioni, il doppio a partire dal lancio avvenuto un anno e mezzo fa. Per i retailer, Stocard rappresenta un luogo frequentato da responsabili d’acquisto (RA) da presidiare sia per fare acquisizione di nuovi clienti, sia per rafforzare il rapporto con i possessori di carta ed incrementare la frequenza di acquisto. Prezzo, qualità, servizio, questi i tre aspetti che spostano il consumatore, questi i tre elementi che il retail può comunicare agli utenti di Stocard: offerte, cataloghi, lookbook, registrazione in app, ne sono la loro declinazione in Stocard.
Oltre 4000 insegne internazionali sono rappresentate in Stocard, tra cui Mediaworld, Esselunga, Carrefour, Ikea, Decathlon, Prénatal, Rewe, Leroy Merlin, Sigma, Crai, Bennet.

Quanto è interessante?
4