La storia dell'uomo che pagò due pizze 10.000 Bitcoin e del Pizza Day

La storia dell'uomo che pagò due pizze 10.000 Bitcoin e del Pizza Day
di

È il 22 maggio 2022 e questo significa, per coloro che sono soliti seguire il mondo delle criptovalute, che si tratta del Bitcoin Pizza Day. Questa "ricorrenza" prosegue ormai da oltre 10 anni. Perché gli amanti dei Bitcoin possono avere improvvisamente voglia di pizza in questa giornata? L'assurda storia parte da un forum.

Come riportato anche da SlashGear, il 22 maggio 2010 i Bitcoin valevano molto meno di oggi. Per intenderci, 10.000 BTC erano l'equivalente di circa 41 dollari. D'altronde, all'epoca erano in ben pochi ad approfondire il mondo delle criptovalute, ma tra questi c'erano gli utenti del forum Bitcoin Talk. Proprio in quest'ultimo, un utente dal nickname laszlo, che oggi sappiamo essere Laszlo Hanyecz (un programmatore e un miner di Bitcoin dei primi tempi), tentò un esperimento.

Quest'ultimo consisteva nel provare a pagare due pizze 10.000 Bitcoin. Capite bene che nel 2010 non era esattamente semplice effettuare quest'operazione e infatti leggere oggi le conversazioni presenti sul succitato forum risulta molto interessante. In ogni caso, alla fine Hanyecz riuscì nel suo intento, portandosi a casa due pizze Papa John's, ergo probabilmente le pizze più costose della storia delle criptovalute. Tra l'altro, dall'altra parte della chat IRC ad accettare la richiesta c'era Jeremy Sturdivant, nickname jercos, un ingegnere che all'epoca aveva appena 19 anni e che a quanto pare utilizzò i Bitcoin per viaggiare e acquistare videogiochi.

Insomma, questo è il motivo per cui il 22 maggio viene indicato dalla community crypto come il Bitcoin Pizza Day. Una storia bizzarra ha dunque dato il via alla "tradizione", a cui ancora oggi fanno riferimento realtà come Binance.

FONTE: SlashGear
Quanto è interessante?
1
La storia dell'uomo che pagò due pizze 10.000 Bitcoin e del Pizza Day