Questo stranissimo cranio è allungato e ha una protesi in metallo: è falso o autentico?

Questo stranissimo cranio è allungato e ha una protesi in metallo: è falso o autentico?
di

Di misteri legati a noi umani ce ne sono molti, ma i frammenti del nostro passato ci aiutano a risolverne alcuni - come il caso del cranio scoperto nel 2021 in Sudafrica. In un caso recente, però, i dubbi sono addirittura aumentati con la scoperta di un cranio allungato dotato di impianto in metallo. Si tratta di un reperto autentico o di un falso?

Questo teschio è stato donato al Museum of Osteology di Oklahoma City e, in sé, non rappresenta nulla di insolito: la forma conica, infatti, deriverebbe da una pratica peruviana antica secondo la quale si spremeva la testa dei bambini durante il loro sviluppo con delle fasce apposite, affinché il cranio ottenesse la forma distintiva.

A farsi notare è però l’impianto metallico sul lato del cranio, scoperta finora unica nell’antico mondo andino. I direttori dello stesso museo hanno chiesto aiuto agli esperti, i quali però non sono riusciti a verificare l’autenticità dell’impianto e ora attendono datazioni al carbonio ed esami da parte degli archeologi. Non sono mancati i commenti di altri ricercatori, definitisi scettici in alcuni casi e meravigliati in altri, o meglio, speranzosi nell’esito positivo della fase di analisi.

Il professore di antropologia John Verano ha dichiarato: “Sono abbastanza dubbioso che si tratti di qualcosa di autentico. Penso che questo sia un falso moderno realizzato per rendere il teschio un oggetto da collezione più prezioso”. In ricerche precedenti relative a casi analoghi, infatti, i pezzi di metallo utilizzati erano esito della realizzazione di un falso o dell’inserimento post-mortem come offerta funeraria.

Chi però crede che l’impianto sia una protesi reale, come la professoressa Danielle Kurin, ha affermato quanto segue: “Non ho mai visto niente di simile prima. In base alle immagini, sembra che il pezzo di metallo sia stato modellato in modo sottile. Sulla base dei modelli, questo individuo – che sembra essere un maschio più anziano - ha subito un enorme trauma da corpo contundente al lato destro della testa. Il fatto che le linee di frattura radianti e concentriche mostrino segni di guarigione suggerisce questo l'individuo è sopravvissuto per almeno diverse settimane o mesi”.

Insomma, servirà un esame approfondito per confermare l’autenticità dell’impianto metallico in quello che è già un cranio chiaramente storico, più per l’incidente che ha coinvolto l’uomo stesso.

Rimanendo nel mondo antico, recentemente sono stati scoperti esseri umani addentratisi in Europa prima del previsto.

Quanto è interessante?
6
Questo stranissimo cranio è allungato e ha una protesi in metallo: è falso o autentico?