Questo è uno strano coleottero di 145 milioni di anni fa

Questo è uno strano coleottero di 145 milioni di anni fa
di

L'ambra di milioni di anni fa oggi è una risorsa indispensabile per tutti gli esperti che vogliono capire e conoscere le specie che un tempo popolavano il nostro pianeta. Certamente sono creatura strane e diverse da quelle che conosciamo oggi (e neanche tanto), come ad esempio questo coleottero, lo Stegastochlidus saraemcheana.

La creatura risale al Cretaceo, un periodo compreso tra 145,5 milioni e 65,5 milioni di anni fa. "Lo scarafaggio deve aver trascorso la sua vita tra muschi, licheni e funghi, attaccati ai tronchi degli alberi o sul suolo della foresta", ha dichiarato il coautore dello studio George Poinar Jr., paleobiologo ed entomologo della Oregon State University.

La sua "strana" corazza a punta e deforme, infatti, è servita al coleottero per mimetizzarsi in mezzo alla vegetazione del sottobosco. L'insetto era grande solo 4,2 millimetri di lunghezza, ma in tutto aveva più di 100 strutture a forma di punta sulla schiena e sulla testa (che può essere riconosciuta solo grazie a due piccole antennine).

La creatura sembrava vivere quasi in simbiosi con i funghi, poiché sono state trovate delle spore attaccate alla cuticola dello scarafaggio o al rivestimento esterno. Un paio di acari parassiti sono stati trovati perfino all'apparato boccale dell'insetto. Lo Stegastochlidus saraemcheana, in base a quanto emerge dalle osservazioni della sua bocca, era molto probabilmente un carnivoro che predava altri invertebrati.

La forma "tubica", infatti, permetteva alla creatura di infiltrarsi all'interno di cavità degli alberi per cibarsi di larve e pupe. All'incirca nello stesso periodo, sulla Terra è esistita anche la "formica infernale".

Quanto è interessante?
4
Questo è uno strano coleottero di 145 milioni di anni fa