Uno strano "ingrediente" della cometa interstellare Borisov offre indizi sulla sua origine

Uno strano 'ingrediente' della cometa interstellare Borisov offre indizi sulla sua origine
di

La composizione della seconda roccia spaziale ad aver visitato il nostro Sistema Solare lo scorso anno, 2I/Borisov, è stata finalmente esaminata dagli scienziati. Uno "strano" ingrediente, infatti, ha fornito nuovi indizi sulla possibile origine di questa roccia cosmica.

I ricercatori hanno scoperto che il gas proveniente dalla cometa contiene più monossido di carbonio (CO) di qualsiasi altra cometa mai osservata vicina al Sole. La concentrazione di CO nel gas proveniente da questa cometa, infatti, è tra le 9 e le 26 volte superiore alle cometa medie del nostro sistema.

Le quantità inaspettatamente elevate di CO hanno fornito un indizio importante sulla provenienza di questa pietra spaziale. "La cometa deve essersi formata da materiale molto ricco di ghiaccio di CO, che è presente solo alle temperature più basse che si trovano nello spazio, al di sotto di meno 250 gradi Celsius", afferma Stefanie Milam del Goddard Space Flight Center della NASA in una dichiarazione.

"Se i gas che abbiamo osservato riflettono la composizione del luogo di nascita di 2I/Borisov, allora mostrano che potrebbe essersi formato in modo diverso rispetto alle comete del nostro sistema solare, in una regione esterna estremamente fredda di un sistema planetario distante", continua Martin Cordiner, sempre della NASA, nello stesso intervento.

I ricercatori sospettano che 2I/Borisov provenga da una regione fredda di un disco protoplanetario attorno a una giovane stella. "Molti di questi dischi si estendono ben oltre la regione in cui si ritiene che si siano formate le nostre comete e contengano grandi quantità di gas e polvere estremamente freddi", continua Cordiner.

Ulteriori studi sulle future comete interstellari che verranno a farci visita potranno dire se tale composizione sia unica o comune in tutti questi oggetti spaziali.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
2
Uno strano 'ingrediente' della cometa interstellare Borisov offre indizi sulla sua origine