Successo storico per SpaceX: la Crew Dragon è atterrata nell'Oceano Atlantico

Successo storico per SpaceX: la Crew Dragon è atterrata nell'Oceano Atlantico
di

Si è ufficialmente conclusa con successo la missione Demo-1 di SpaceX. La capsula Crew Dragon, che questa mattina si è staccata dalla Stazione Spaziale Internazionale, è atterrata nell'Oceano Atlantico.

A darne l'annuncio la NASA sul proprio account ufficiale Twitter, su cui ha anche pubblicato il filmato che mostra le fasi finali dell'atterraggio della capsula.

La discesa della Crew Dragon è stata rallentata da quattro paracadute di grandi dimensioni che si sono dispiegati in automatico una volta che la navicella è rientrata nell'atmosfera terrestra. Gli astronauti dell'ISS hanno caricato nella capsula 136 chilogrammi di carico prima di rimandare il veicolo sulla Terra. Al suo interno è ancora presente il manichino Ripley, che permetterà agli ingegneri di studiare da vicino l'impatto dei viaggi spaziali sugli esseri umani.

Per SpaceX si tratta di un successo storico, in quanto l'atterraggio sulla piattaforma montata nell'Oceano Atlantico potrebbe aprire le porte al mercato dei viaggi spaziali a bordo dei veicoli riutilizzabili. L'obiettivo finale della NASA infatti è di utilizzare la Crew Dragon per inviare gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale; grazie alla sua natura riutilizzabile, l'Agenzia Governativa mira a ridurre la dipendenza dalla navicella Soyuz della Roscosmos, ed al contempo anche a ridurre i costi.

La navicella della compagnia di Elon Musk era arrivata sabato scorso sull'ISS, agganciandosi autonomamente senza bisogno del braccio robotico. Interessante anche notare come l'atterraggio sia avvenuto in perfetto orario sulla tabella di marcia.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
3