Superbonus 110%, software pirata per progetti e certificazioni: multe per 14 milioni

Superbonus 110%, software pirata per progetti e certificazioni: multe per 14 milioni
di

Finisce ancora sotto la lente della Guardia di Finanza il Superbonus 110%. Questa volta, le Fiamme Gialle nell’ambito dell’operazione “Underlicencing 2022”, ha scoperto un massiccio uso da parte di 25 studi professionali di software contraffatti per la progettazione e calcolo strutturale.

Secondo quanto riferito, il software sarebbe stato utilizzato anche per il calcolo strutturale e la certificazione energetica degli edificii ma i dati dell’operazione sono ancora più significativi.

Con Underlicencing 2022, infatti, è emerso che il 70% delle società e studi controllati dai militari è risultato non in regola in quanto utilizzava software pirata, scaricati o duplicati abusivamente. La Finanza ha provveduto al sequestro e 18 professionisti sono stati denunciati alle autorità giudiziarie con sanzioni amministrative totali per oltre 14 milioni di Euro.

Questo risultato è stato possibile grazie al supporto delle software house del settore ed hanno portato a perquisizioni da parte dei comandi provinciali di Milano, Roma, Napoli, Firenze, Ancona, Trento, Brescia, Mantova, Monza, Pavia, Verona, Modena, Lucca, Novara, Latina, Viterbo, Salerno e Brindisi.

Insomma, i dati dello scorso anno che fotografavano l’Italia come primo paese d’Europa per numero di download pirata evidentemente corrispondevano alla realtà. Nonostante un calo per numero di download musicali, grazie alle nuove piattaforme, il fenomeno resta diffuso ed abbraccia anche i professionisti.

FONTE: CorCom
Quanto è interessante?
8