Supercomputer alla ricerca di vita nell'Universo: esaminerà 1 milione di stelle in 5 anni

Supercomputer alla ricerca di vita nell'Universo: esaminerà 1 milione di stelle in 5 anni
di

Nella sua interezza, da bordo a bordo, l'Universo così come lo conosciamo si estende per circa 93 miliardi di anni luce. Questa incredibile distesa, impossibile da quantificare nella nostra mente, contiene un numero incalcolabile di galassie, con altrettante stelle e pianeti.

"Dire che questo sia l'unico posto in cui esiste un'intelligenza è un arroganza di ordine molto elevato", afferma l'astrofisico Seth Shostak del SETI. Il SETI, così come vi abbiamo ampiamente parlato, si occupa della ricerca di vita intelligente aliena nell'Universo.

Solamente la Via Lattea, che contiene circa 250 miliardi di stelle, potrebbe avere il 20% di mondi rocciosi (quindi come la Terra) abbastanza temperati da consentire la formazione di acqua liquida sulla loro superficie.

"Penso che l'universo brulichi di vita", afferma Sara Seager, astrofisica e scienziata planetaria presso il Massachusetts Institute of Technology. Tuttavia, noi non abbiamo ancora incontrato nessuna forma di vita, né intelligente né semplice.

Gli scienziati non si arrendono, e continuano ad esplorare il cosmo per cercare di risolvere il famoso paradosso di Fermi. In futuro lo faranno grazie a una serie di 64 antenne chiamate MeerKAT, che scruteranno lo spazio in una maniera mai fatta prima.

Entro il 2020 infatti, un supercomputer inizierà ad analizzare tutti i dati prodotti dalle antenne. L'obiettivo degli astronomi è quello di esaminare 1 milione di stelle entro cinque anni, circa 1.000 volte di più rispetto a qualsiasi altro progetto precedente. "C'è qualche possibilità di vedere un segnale, che faremo un rilevamento", afferma l'astronomo dell'Università della California, Andrew Siemion, a guida del progetto.

FONTE: popsci
Quanto è interessante?
6