Supernova di Tycho: le incredibili sfumature di colore di uno scoppio stellare

Supernova di Tycho: le incredibili sfumature di colore di uno scoppio stellare
di

La Supernova 1572, conosciuta anche come "Supernova di Tycho", è quello che rimane di una stella esplosa all'interno della nostra galassia. Fu osservata per la prima volta l'11 novembre 1572 dallo scienziato danese Tycho Brahe (da qui il nome), quando era più luminosa di Venere.

Come per molti resti di eventi simili, quello che rimane della supernova di Tycho è visibile nei raggi X. Recentemente, ad aver osservato i resti della stella è stato l’Osservatorio Chandra della NASA, specializzato nell'osservazione di oggetti del genere.

L'immagine rivela un intrigante schema di ciuffi luminosi e aree più deboli nel resto della supernova. Nella rappresentazione gli scienziati hanno selezionato due gamme di energie dei raggi X per evidenziare il materiale che si sta allontanando (di colore rosso) e quello che si sta spostando verso di noi (di colore blu).

Gli altri colori mostrano una vasta gamma di energie ed elementi diversi, tutti evidenziati in modo differenti (giallo, verde, arancione e viola). I dati di Chandra sono stati combinati con un'immagine ottica nello stesso campo visivo del Digitized Sky Survey.

L'oggetto rappresentato è considerato una supernova di tipo Ia ed è stata originata dall'esplosione di una nana bianca (stelle dalle dimensioni della Terra ma con massa pari a quella del Sole). Studiare i resti di queste esplosioni è importante, poiché supernove del genere vengono utilizzate dagli astronomi per studiare l’espansione dell’Universo.

FONTE: nasa
Quanto è interessante?
7
Supernova di Tycho: le incredibili sfumature di colore di uno scoppio stellare