Sviluppata una IA che riesce a distinguere tra realtà e teoria del complotto

Sviluppata una IA che riesce a distinguere tra realtà e teoria del complotto
di

All'interno del web non è sicuramente difficile trovare un luogo in cui condividere i propri pensieri con qualcuno. Esistono posti virtuali privi di moderazione in cui chiunque può condividere il suo pensiero, che molte volte - specialmente in questi luoghi - sfocia nel becero complottismo dove tutto dilaga "per sentito dire".

Così, gli esperti hanno lavorato a uno strumento di apprendimento automatico per cercare di distinguere le differenze tra una vera cospirazione e una teoria del complotto. A che serve qualcosa del genere? Questi strumenti potrebbero costituire la base di un sistema di allerta precoce per allertare le autorità sulle discussioni online che rappresentano una minaccia nel mondo reale.

Nonostante possano sembrare chiacchiere da bar, queste teorie del complotto possono portare a effetti indesiderati e non innocui. Basti pensare al caso del 2016 quando un uomo, nella Carolina del Nord in USA, fece irruzione in una pizzeria armato con un fucile da guerra AR-15 e una pistola calibro 38 tenendo in ostaggio le persone per 45 minuti. Il motivo? Stava cercando di smascherare il "Pizzagate" che, secondo i complottisti, è un traffico criminale di bambini gestito da Hillary Clinton, dal capo della sua campagna elettorale John Podesta, col proprietario della pizzeria Comet Ping Pong.

Così, il team di ricercatori dell'Università della California ha sviluppato un approccio, guidato dall'IA, per determinare il momento in cui le conversazioni sui social media riflettono i segni rivelatori della teoria della cospirazione. Sono stati analizzati 17.498 post da aprile 2016 a febbraio 2018 sui forum Reddit e 4chan in cui è stato discusso Pizzagate.

Il modello ha trattato ogni post come un frammento di una storia nascosta e ha cercato di scoprire la narrazione. Il software identifica le persone, i luoghi e le cose che si dicono nei post determinando quali siano gli elementi principali, gli elementi minori e il loro collegamento. Alla fine dell'elaborazione, il modello è stato molto preciso, ed è stato paragonato alla ricostruzione effettuata dal New York Times.

Per testare l'efficacia, inoltre, gli esperti hanno esaminato anche un caso reale - il Bridgegate, uno scandalo politico. La ricostruzione del caso reale è sopravvissuta anche rimuovendo degli elementi nella storia, mentre i "pezzi" messi insieme nella cospirazione del Pizzagate sono crollati una volta rimossi. Ovviamente, ci sono alcuni problemi etici nell'utilizzo di questo software, e la stessa intelligenza artificiale potrebbe essere utilizzata per creare informazioni aggiuntive per una storia di fantasia e molto altro.

Insomma, nonostante il fantastico sistema, il suo utilizzo potrebbe essere alquanto limitato.

Quanto è interessante?
2