Svolta epocale per il calcio italiano: assegnati a DAZN i diritti TV della Serie A!

Svolta epocale per il calcio italiano: assegnati a DAZN i diritti TV della Serie A!
di

Le indiscrezioni di questa mattina trovano conferma. L'assemblea di Lega di Serie A infatti ha assegnato a DAZN i diritti televisivi per la Serie A dal 2021 al 2024. Sconfitta per Sky, che fino all'ultimo aveva premuto ed aveva promesso nuove offerte.

La proposta da 840 milioni di Euro a stagione di DAZN ha ottenuto 16 voti a favore e 4 contrari. Si è allargato il fronte del si, con Atalanta, Benevento, Bologna, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Roma Spezia, Torino e Udinese che hanno dato il via libera. Hanno votato contro, invece, Genoa, Crotone, Sampdoria e Sassuolo.

DAZN ha ottenuto il via libera per i pacchetti 1 e 3, che comprendono la trasmissione di tutte e 10 le partite di ogni turno di Serie A, di cui sette in esclusiva e tre in co-esclusiva.

Non è stato assegnato il pacchetto 2 che include proprio la esclusività dei tre match in questione. La Lega si è riservato il diritto di assegnarli il 29 Marzo, ma in pole position c'è Sky che ha messo sul piatto 70 milioni di Euro a stagione.

A questo punto resta da capire quali saranno le prossime mosse di DAZN e soprattutto che prezzo proporrà agli utenti: si parla di 29,99 Euro al mese.

DAZN ha anche messo sul piatto una partnership con TIM, per migliorare la qualità dello streaming.

Quanto è interessante?
9