Switch off DVB-T2, decisa la data limite per il passaggio all'MPEG-4 di tutti i canali TV

Switch off DVB-T2, decisa la data limite per il passaggio all'MPEG-4 di tutti i canali TV
di

Ci siamo: ormai manca pochissimo al passaggio all’MPEG-4 di tutti i canali TV su digitale terrestre. Nella giornata di oggi il Ministero dello Sviluppo Economico dovrebbe tenere un incontro con le emittenti a cui proporrà un documento, citato da ItaliaOggi, che stabilisce la data limite per lo switch off.

Data limite che sarebbe prevista per l’8 marzo 2022. La nuova road map dello switch off al DVB-T2, stabilita a seguito del rinvio della scorsa estate, infatti, prevede che tutti i canali dovranno essere codificati con l’MPEG-4 nel primo trimestre 2022, ed a quanto pare il MISE avrebbe scelto il giorno della Festa della Donna come giornata x.

Lo stesso Ministero però avrebbe anche deciso di riconoscere alle emittenti la facoltà di continuare in simulcast in MPEG2 fino al 31 Dicembre 2022, in modo tale da rendere il processo più agevole sia per i gestori dei network che degli utenti che non sono provvisti di apparecchiature in grado di supportare tale standard (qui trovate la nostra guida che vi spiega come capire se il vostro TV è MPEG-4).

Occorre precisare che tale data coincide anche con gli ultimi giorni del processo di refarming per la banda 700 nella maggior parte del Nord Italia. Anche quest’ultimo processo era stato stabilito in una precedente circolare del Ministero dello sviluppo Economico, di comune accordo con le associazioni di categoria.

Quanto è interessante?
3