Switch Off DVB-T2, dal Mise 10 milioni per migliorare la copertura

Switch Off DVB-T2, dal Mise 10 milioni per migliorare la copertura
di

Quando manca sempre meno al via allo switch off al DVB-T2, il nuovo standard che diventerà operativo il 1 Gennaio 2023, il Ministero dello Sviluppo Economico si muove per migliorare la copertura e la qualità di visione soprattutto nelle aree montane e nelle zone in cui la ricezione è scarsa.

Con il decreto aiuti bis approvato qualche giorno fa, che ha anche portato ad una proroga al taglio delle accise sulla benzina, il Ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti ha stanziato 10 milioni di Euro che serviranno a migliorare la situazione.

Nella fattispecie, 7,5 milioni di Euro serviranno per innalzare il bonus TV da 50 Euro, di cui abbiamo parlato a più riprese su queste pagine e che è stato utilizzato da molti cittadini per acquistare apparati satellitari necessari per ricevere il nuovo segnale. La restante parte (2,5 milioni di Euro) servirà per i lavori di adeguamento degli impianti di trasmissione che sono autorizzati per la riattivazione.

Soddisfatto Giorgetti, il quale ha affermato che questo lavoro “darà risposte concrete alle tante richieste arrivate al Mise in questi mesi”. Su queste pagine abbiamo più volte parlato dei disservizi a seguito del refarming: emblematico è il caso dei problemi di Roma a causa del DVB-T2 dove alcuni canali non sono più accessibili.

FONTE: TVDD
Quanto è interessante?
5