Symantec consiglia agli utenti di disabilitare pcAnywhere

di

Diversi anni dopo il furto del codice sorgente di diversi suoi software per la sicurezza, Symantec ha consigliato agli utenti di pcAnywhere di disabilitarlo fino a ulteriore comunicazione. pcAnywhere permette agli utenti di connettersi in remoto ad un altro computer. La compagnia crede che una falla nella sicurezza del 2006 abbia permesso il furto del codice sorgente di diversi programmi, incluso il noto Norton Antivirus. Symantec crede comunque che solo l'utilizzo di pcAnywhere possa mettere a rischio l'utente.

Già all'inizio del mese la compagnia aveva ammesso il furto del codice di alcuni prodotti, ma aveva anche minimizzato il rischio per gli utenti in virtù dei numerosi fix di sicurezza ricevuti dai software nel corso degli anni. Sembra però che le falle di pcAnywhere siano ancora aperte e che Symantec abbia preferito correre ai ripari preventivamente dopo l'annuncio fatto da alcuni hacker affiliati ad Anonymous riguardante la volontà di distribuire il codice sorgente pubblicamente.

Quanto è interessante?
0