Il Tamagotchi è pronto a tornare, sotto forma di smartwatch, a Novembre

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Coloro che hanno più di 20 anni ricorderanno sicuramente il Tamagotchi, il giocattolo targato Bandai lanciato nel 1996 che diventò rapidamente un fenomeno mondiale. Il dispositivo a forma di uovo infatti era a tutti gli effetti un simulatore di vita di un animale domestico, che gli utenti dovevano accudire quotidianamente.

Secondo le stime, Bandai avrebbe venduto circa 83 milioni di unità a livello mondiale e per tutti i nostalgici c'è una bella notizia: il Tamagotchi è pronto a tornare entro fine 2021.

A riportare l'indiscrezione Kotaku, secondo cui Bandai starebbe lavorando su un "Tamagotchi Smart", ovvero una nuova versione del gioco che sarà proposta agli utenti come un vero e proprio smartwatch, con tanto di comandi tattili e vocali che consentiranno di accarezzare e chattare con l'animale domestico virtuale direttamente dal polso. Ovviamente saranno presenti anche altre funzioni extra presenti su tutti gli orologi intelligenti, come il contapassi.

Tra le novità che verranno introdotte dal Tamagotchi Smart troviamo tanti nuovi personaggi e stili. Sarà incluso anche il riconoscimento vocale ed una funzione battezzata "Power Up" che, a giudicare da quanto emerso, consentirà di registrare le conversazioni con gli animali domestici per stabilire un legame con essi.

Il lancio in Giappone è in programma il 23 Novembre, mentre a livello globale non sono note molte informazioni.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
2