Tariffe trasparenti e focus sul cliente: ecco il nuovo operatore telefonico Spusu

Tariffe trasparenti e focus sul cliente: ecco il nuovo operatore telefonico Spusu
INFORMAZIONI SCHEDA
di

E' stato annunciato oggi che nel primo trimestre del 2020 debutterà in Italia un nuovo operatore telefonico virtuale, Spusu, che si appoggerà alla rete Wind e promette tariffe convenienti con un focus importante sui clienti, che potranno godere di un servizio di assistenza già premiato all'estero.

Lanciato a Vienna nel 2015, Spusu è rapidamente diventato l'operatore di telefonia mobile con la crescita più alta.

La gestione della filiale italiana è stata affidata a Karl Katzabuer e Christian T. Anton, i quali si sono detti "molto entusiasti di portare Spusu anche in Italia. Sappiamo che il nome del nostro marchio spusu assomiglia molto alla parola sposo in italiano. Con spusu il cliente non avrà vincoli, ma saremmo felici se i nostri clienti rimanessero con noi per tutta la vita".

A livello di tariffe, è prevista la disponibilità di offerte senza vincoli e costi nascosti. Particolarità dell'operatore è quella di sviluppare in-house tutte le tecnologie per il funzionamento della tecnologia. “Usiamo una tecnologia creata e sviluppata dai nostri programmatori. Questa scelta ci offre due grandi vantaggi. Da un lato evitiamo concessioni costose, pertanto possiamo offrire ai nostri clienti prezzi più convenienti. Dall’altra parte, grazie alla nostra tecnologia personalizzata, siamo molto più protetti da attacchi informatici”, spiega Anton.

Il vero e proprio focus di Spusu resta il cliente.Il nostro obiettivo è offrire ai nostri clienti italiani un’assistenza competente, una consulenza professionale e trattare il cliente come una persona e non come un numero”, spiega Katzbauer.

In Austria, ad esempio, i gigabyte non utilizzati vengono trasferiti al mese successivo come unità aggiuntive. I due dirigenti hanno già precisato che offriranno la connettività 4G, ma in futuro sarà possibile passare al 5G senza costi aggiuntivi.

A poco più di un anno dal debutto italiano di Iliad, il mercato è pronto ad accogliere un altro operatore.

Quanto è interessante?
5