Questa tartaruga ha almeno 100 milioni di anni ed era davvero strana

Questa tartaruga ha almeno 100 milioni di anni ed era davvero strana
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Una nuova ed estinta specie di tartaruga, risalente al tardo Cretaceo (epoca risalente a 100 milioni di anni fa), è stata scoperta da alcuni paleontologi in Madagascar. Le creatura si nutriva in una maniera davvero particolare: aspirando l'acqua e con essa possibili prede.

L'antica tartaruga era una specie di acqua dolce endemica del Madagascar, con una lunghezza del guscio di circa 25 centimetri. Aveva un cranio appiattito, una bocca arrotondata e grandi ossa della lingua. I ricercatori l'hanno chiamata Sahonachelys mailakavava, che significa "tartaruga rana dalla bocca veloce" in malgascio, la lingua parlata dagli indigeni del Madagascar.

Il fossile della creatura in questione è stato portato alla luce nel 2015, quando gli esperti stavano cercando i resti di dinosauri e coccodrilli in un sito dell'isola con una storia di tali reperti. "L'esemplare è assolutamente bellissimo e sicuramente una delle tartarughe del tardo Cretaceo meglio conservate di tutti i continenti meridionali", afferma Walter Joyce, paleontologo dell'Università di Friburgo in Svizzera. "Questa è una scoperta eccezionalmente rara."

La Sahonachelys mailakavava è probabilmente sopravvissuta al grande evento di estinzione dei dinosauri e non sappiamo il motivo della sua scomparsa dalla Terra. Queste tartarughe appartenevano alla famiglia Pelomedusoidea, che comprende specie viventi come le tartarughe di fiume sudamericane e del Madagascar.

La creatura è stata "probabilmente il primo pelomedusoide" ad essersi evoluto per nutrirsi attraverso l'aspirazione (come lo squalo balena).

Quanto è interessante?
2
Questa tartaruga ha almeno 100 milioni di anni ed era davvero strana