TCL annuncia i nuovi TV Mini-LED OD Zero e gli schermi arrotolabili per smartphone

TCL annuncia i nuovi TV Mini-LED OD Zero e gli schermi arrotolabili per smartphone
di

In occasione della conferenza odierna TCL Corporation ha presentato ufficialmente la prossima lineup di TV Mini-LED in arrivo sul mercato nel corso del 2021. Per aggiudicarsi un vantaggio su rivali come Samsung e LG che già si affidano a questa tecnologia, TCL ha pure annunciato “OD Zero” Mini-LED: vediamo di cosa si tratta.

OD Zero Mini-LED è una nuova tecnologia dedicata al mondo dei TV su cui la società ha lavorato per diverso tempo e che intende lanciare nei modelli in arrivo prossimamente sul mercato. Come spiega brevemente il nome, la peculiarità di questa innovazione riguarda lo spazio tra il display e il sistema di retroilluminazione pari a zero millimetri, così da garantire una qualità visiva decisamente superiore e rendere i pannelli fino al 50% più sottili.

TCL intende inoltre combinare a questa novità una strategia di prezzo alquanto aggressiva e una gamma di televisori d’alta qualità. Come annunciato dall’azienda stessa, “nell'anno a venire, tutti i modelli di TV Roku TCL serie 6 del 2021 che verranno lanciati presenteranno una risoluzione 8K”; inoltre, grazie al motore AiPQ di TCL sarà possibile eseguire automaticamente l'upscaling dei contenuti 4K per una maggiore chiarezza e nitidezza sulla nuova serie 6.

Ma veniamo dunque ai modelli che TCL lancerà quest’anno: il debutto avverrà con la XL Collection, linea di display da 85 pollici a diversi prezzi e risoluzioni: il primo modello base sarà uno smart TV Roku TCL serie 4 da 85 pollici, seguito poi da una TV Roku TCL 4K HDR da 85 pollici con qualità delle immagini QLED e infine da un TCL 8K con tecnologia Mini LED da 85 pollici definitiva con Tecnologia QLED wide color. Ogni modello corrisponde a livelli di budget differenti, in grado comunque di garantire standard di prestazioni elevati.

La Serie 4 sarà la prima a giungere sul mercato dei modelli XL Collection, arrivando questo trimestre a 1.599 dollari. Il resto della gamma ancora non ha un prezzo ufficiale, ma verrà annunciato prossimamente. Inoltre, TCL ha annunciato anche la collaborazione con Google TV; al momento, però, non sono noti molti dettagli su prezzi, disponibilità o modelli in cui il sistema arriverà in dotazione.

Non mancano però anche altri annunci alquanto interessanti: in primis TCL ha rilasciato, dopo il leak recente di un filmato online, un breve teaser del proprio display 6.7 AMOLED arrotolabile TCL CSOT da implementare in smartphone innovativi, in grado di espandersi fino a 7.8 pollici con il semplice click di un pulsante, adattando di conseguenza anche l’interfaccia utente. Nel video non si vede molto riguardo al dispositivo, se non una donna che lo usa come specchio per applicare il rossetto sulle labbra, dunque non ci resta che attendere maggiori dettagli al riguardo.

Allo stesso modo, TCL ha annunciato un altro tipo di display scorrevole OLED da 17 pollici dallo spessore di soli 0,18 mm e in grado di adattarsi facilmente in ogni situazione grazie alla tecnologia di stampa a getto d'inchiostro. Come dichiarato dall’azienda, può essere ampiamente applicato su TV flessibili, display curvi e pieghevoli e display commerciali trasparenti. Il costo, infine, risulterebbe essere “inferiore del 20% rispetto alle tecnologie di visualizzazione tradizionali”.

Anche LG, intanto, ha rilasciato un filmato del suo smartphone con schermo estendibile, chiamato LG Rollable.

Quanto è interessante?
2
TCL annuncia i nuovi TV Mini-LED OD Zero e gli schermi arrotolabili per smartphone